Periodo: Novembre

Anno: 2013

Numero: 25

Il cloud piace alle grandi ma non convince (ancora) le Pmi

Gli ultimi dati relativi al nostro paese per quanto riguarda gli investimenti nel business cloud - spesa complessiva che include la componente pubblica e privata - ci dicono che il totale ammonta a qualcosa come 493 milioni di euro, con una crescita dell’11% rispetto ai dodici mesi precedenti.

Un valore, in termini percentuali, positivo ma in termini assoluti scarsi poiché la componente cloud è ancora poca cosa visto che pesa solamente il 3% dell’intera spesa IT, quest’ultima pari a quasi 17 miliardi di euro. Soprattutto il cloud, ancora oggi, si rivela un modello di erogazione di servizio che interessa nella maggioranza dei casi la grande impresa mentre il comparto delle piccole e medie imprese italiche ne rimane sostanzialmente indiff erente visto che questo ecosistema di aziende ha investito solamente 20 milioni di euro - sul totale dei 493 - anche in questo caso con una percentuale che ondeggia tra il 3 e il 4 percento.

E’ questo il quadro sintetico che emerge dall’Osservatorio Cloud & Ict as a Service promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano che ha coinvolto 201 organizzazioni con più di 250 dipendenti e 507 piccole e medie imprese.

In questo numero:

ChannelCity Magazine

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend di mercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa ci contraddistingue

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend dimercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa c'e' all'interno

Ampio spazio alle analisi dei trend di mercato attraverso la collaborazione dei principali analisti di mercato, Il tema del mese, visto dalla parte del vendor, del distributore e del reseller, Incontri tematici con i soggetti che compongono il canale, Le prove hardware e software con l’offerta di servizio commentata, I volti e le opinioni dei protagonisti del canale B2B, Ampio spazio dedicato ala formazione del canale, e molto altro.

Vota