Periodo: Luglio/Agosto

Anno: 2014

Numero: 32

Come fu per la virtualizzazione e, successivamente per il Cloud, si sta aff acciando sul mercato un nuovo paradigma tecnologico, espresso dal concetto di “Internet delle cose” o, all’inglese, Internet of Things (IoT).

Secondo molti analisti, l’Internet delle cose sarà il nostro modo di vivere futuro, un mondo pieno di dispositivi connessi tra loro grazie alla “rete” e che in qualche modo saranno pervasivi nelle attività di tutti i giorni. Ma cosa dicono gli utenti? Fortinet, per esempio, ha condotto un’indagine fra gli utenti individuali (oltre 1.800 in 11 paesi, fra i quali anche l’Italia) al fi ne di capire cosa ne pensano del fenomeno, soprattutto dal punto di vista della sicurezza e della privacy.

La maggior parte delle persone ritiene che la casa connessa (alla Rete) sia destinata quasi certamente a diventare una realtà nei prossimi cinque anni. Gli italiani si sono espressi positivamente in tal senso nel 55% degli intervistati, mentre i più ottimisti sono i cinesi (84%). Inoltre, quattro persone su dieci sarebbero disposte a pagare di più per fruire dei vantaggi dell’Internet delle cose o per avere migliori servizi, mentre meno del 20% si schiera sul fronte opposto.

Il rovescio della medaglia però arriva sul fronte della sicurezza; in questo caso - sempre secondo l’analisi di Fortinet - il 70% del campione si dichiara estremamente o in qualche modo preoccupato dalle sottrazioni di dati o dalla possibile compromissione di informazioni sensibili (in Italia questa percentuale è del 55%).

In questo numero:

ChannelCity Magazine

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend di mercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa ci contraddistingue

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend dimercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa c'e' all'interno

Ampio spazio alle analisi dei trend di mercato attraverso la collaborazione dei principali analisti di mercato, Il tema del mese, visto dalla parte del vendor, del distributore e del reseller, Incontri tematici con i soggetti che compongono il canale, Le prove hardware e software con l’offerta di servizio commentata, I volti e le opinioni dei protagonisti del canale B2B, Ampio spazio dedicato ala formazione del canale, e molto altro.

Vota