Periodo: Novembre

Anno: 2019

Numero: 84

Ancora una volta torno a scrivere sul tema cloud per rimarcare  che proprio questo modello di business potrebbe rivelarsi nei prossimi mesi un fenomenale traino di crescita per le imprese e per il canale.

E ciò lo aff ermo partendo da alcune note oggettive rilasciate a metà ottobre dall’Osservatorio Cloud Transformation, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano. Quest’ultima rilevazione dice che il mercato cloud italiano nel 2019 vale 2,77 miliardi di Euro, in crescita del 18% rispetto al consuntivo del 2018,pari a 2,34 miliardi.

Un ottimo inizio; andando più nel dettaglio vediamo come il public & hybrid cloud - l’insieme dei servizi forniti da provider esterni e l’interconnessione tra cloud pubblici e privati - vale, sempre in Italia, 1,56 miliardi di Euro, con una crescita anno su anno del +25%; in percentuale un’accelerazione superiore alla media internazionale che si attesta intorno al 21%.

Sempre dai dati dell’Osservatorio emerge che cresce anche il virtual & hosted private cloud, ovvero i servizi infrastrutturali  residenti presso fornitori esterni con una percentuale del +11% per un totale di 661 Milioni di Euro, così come cresce la fetta relativa al comparto datacenterautomation e convergenza che, in questo caso, si traduce in modernizzazione delle infrastrutture on-premise e che in Italia cuba in questo anno solare ben 550 milioni di Euro (+10%).

Però è ancora più interessante sottolineare come l’adozione del cloud investa le assi portanti del nostro paese come il manifatturiero (25% del mercato public & hybrid cloud), il settore bancario (20%), telco e media (15%), i servizi (10%), le utility (9%), la PA e sanità (8%), il retail e Gdo (8%) e le assicurazioni (5%). Emerge anche un dato importante che quantifi ca come oggi il 24% delle aziende medio-grandi ha un proprio team

In questo numero:

ChannelCity Magazine

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend di mercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa ci contraddistingue

ChannelCity Magazine punta all’approfondimento, alla relazione face-to-face, alla possibilità di mettere attorno a un tavolo gli attori del canale. Ma soprattutto entra in profondità sulle tematiche vitali del Canale B2B quali il fi nanziamento, la formazione, i trend dimercato, le iniziative commerciali di vendor e di distributori.

Cosa c'e' all'interno

Ampio spazio alle analisi dei trend di mercato attraverso la collaborazione dei principali analisti di mercato, Il tema del mese, visto dalla parte del vendor, del distributore e del reseller, Incontri tematici con i soggetti che compongono il canale, Le prove hardware e software con l’offerta di servizio commentata, I volti e le opinioni dei protagonisti del canale B2B, Ampio spazio dedicato ala formazione del canale, e molto altro.